Cosa possiamo fare2018-11-12T10:18:40+00:00

i tre principi di Clean Sea Life

Ciascuno di noi può e deve fare qualcosa per un mare più pulito. A volte basta solo un po’  più d’attenzione!

Basta davvero poco per aiutare il mare: non gettare rifiuti in giro, raccogliere qualcosa ogni volta che si va a fare il bagno o una passeggiata in spiaggia. E’ fondamentale poi ripensare il nostro rapporto con la plastica, materiale straordinariamente utile ma eterno: usiamolo quando serve davvero, limitiamo l’utilizzo dell’ usa&getta e ricicliamo più e meglio. Basta davvero così poco!

 

 

non gettare nulla!

 

 

raccogli

 

 

riduci – riusa – ricicla

A volte gettiamo rifiuti in mare senza rendercene conto: mozziconi di sigaretta, cotton fioc, palloncini, cartine di caramelle, giocattoli sono alcuni dei rifiuti più frequenti in spiaggia. Scopri cosa fare cliccando qui

Partecipa a una pulizia della spiaggia o dei fondali, ma non scordare che puoi anche raccogliere qualcosa da solo, ogni volta che vai in mare a fare una passeggiata! Scopri cosa fare cliccando qui

La plastica è un materiale utilissimo – ma è eterno. Limitiamo allora il monouso: bicchieri, stoviglie, cannucce, sacchetti di plastica. E poi, impegniamoci a riciclare di più e meglio! Scopri cosa fare cliccando qui

fai questa promessa al mare!

In migliaia hanno già aderito a Clean Sea Life: se saremo in tanti a seguire queste indicazioni la differenza la vedremo, eccome.

Sei il responsabile di un diving o associazione sub? Di un circolo nautico o di pesca? Di una associazione?  Aderisci al progetto e impegnati a organizzare almeno una pulizia di spiaggia o fondali l’anno; mantenete costantemente puliti i punti d’immersione, lo spot di pesca, la spiaggia di varo delle barche. E quando insegnate ai nuovi subacquei, velisti, pescatori la tecnica per andare a mare, ricordate loro che ogni amante del mare è la prima sentinella, e guardiano, del mare. Per far aderire il tuo circolo, compila questo modulo

file_manager_permission_system_frontend()