Citizen Science 2018-05-22T10:17:11+00:00

i cittadini aiutano la scienza

Aiutaci a comprendere dove si accumulano i rifiuti marini lungo le coste, e cosa si trova sulle spiagge e fondali italiani. Raccogliere questo tipo di informazioni ci permetterà di capire chi ne è il responsabile, e se la spazzatura aumenta o diminuisce – informazioni fondamentali per trovare soluzioni mirate.  Condividi con noi questi dati e avrai dato un contributo davvero importante!

guardati attorno: dove si accumulano i rifiuti marini?

Ti è mai capitato di osservare rifiuti sulle spiagge o tratti di mare e di costa che frequenti abitualmente? E di che tipo di rifiuti si tratta: reti, bottiglie, vetri, legni, sacchetti, imballaggi? Indicaci questi luoghi, compilando il nostro questionario, e aiuterai Clean Sea Life a elaborare una mappa delle coste italiane dove si accumulano i rifiuti. E’ una informazione importante perché cercheremo di indirizzare le azioni di pulizia nelle zone più compromesse e in quelle dove i rifiuti pongono una minaccia importante alla biodiversità.

Abbiamo creato questionari diversi a seconda della tua esperienza: per i diportisti, i subacquei, i pescatori sportivi e ricreativi, e tutti i frequentatori del mare in generale.

cosa si trova sulle spiagge e fondali italiani?

Se sei curioso di capire cosa si trovi nella tua spiaggia, puoi impegnarti in una attività di monitoraggio seguendo il protocollo Clean Sea Life, che segue e integra il protocollo standardizzato della Agenzia Europea per l’Ambiente (EEA). Si tratta di censire tutti i rifiuti di dimensioni superiori a 2,5cm (le dimensioni di tappo di una bottiglia) lungo un tratto di una spiaggia di 100 metri, e poi condividere i risultati con noi. Il monitoraggio è però un’attività complessa che richiede un minimo di spiegazioni per poter fornire dei dati utili: Clean Sea Life saltuariamente organizza attività di formazione, contattaci! Una soluzione più semplice è di catalogare gli oggetti più comuni, con l’ausilio della lista ‘top 20’, Puoi infine scaricare la app dell’Unione Europea, Marine Litter Watch (iphone e Android) e inserire i dati nella community Clean Sea Life.

#cacciaaldischetto!

Ricordate i dischetti che a metà febbraio del 2018 hanno iniziato a spiaggiare lungo tutte le coste tirreniche? Abbiamo seguito molto da vicino questa vicenda e grazie alle segnalazioni di tanti cittadini, stiamo tenendo sotto controllo l’evoluzione della vicenda. Trascinati dalle correnti, i dischetti sono arrivati fino in Francia, partendo dal Golfo di Salerno (per saperne di più vai alla pagina dedicata). Molti sono ancora in viaggio: sapere quando e dove arrivano a terra è importante per capire come si muovono i rifiuti in mare. Se osservate dischetti in spiaggia o in mare, raccoglieteli, contateli e mandateci una foto: sapere quanti ne raccogliete è utile per capire l’entità dello sversamento. Compilate la scheda della #cacciaaldischetto o mandateci una email a info@cleansealife.it . Grazie!

file_manager_permission_system_frontend()