A pesca di rifiuti in Puglia

A pesca di rifiuti in Puglia

Grazie all’ing. Nancy Attolico dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale che oggi a Bari, firmando il protocollo d’intesa Puglia Fishing for Litter, ha ricordato il percorso che l’Autorità ha iniziato con Clean Sea Life nel luglio scorso a Manfredonia per lo smaltimento dei rifiuti raccolti dai fondali dai pescatori professionisti.

Il vero obiettivo – a Manfredonia come negli altri porti dove il progetto europeo sta portando avanti le attività di pesca dei rifiuti – è avviare la collaborazione fra pescatori, Capitaneria di Porto, Autorità di Sistema Portuale, amministrazioni comunali e aziende di smaltimento: perché è solo coinvolgendo tutte queste figure e lavorando in sinergia che si può giungere al vero obiettivo – un mare più pulito.

Vi riproponiamo il video della giornata dello scorso anno, coordinata da Legambiente con il supporto di MedSharks. Le attività riprenderanno fra pochi mesi e, di nuovo, nel 2020 grazie alla collaborazione dell’Autorità di Sistema Portuale, della Capitaneria di Porto e del Comune di Manfredonia, con il supporto del programma LIFE della Commissione Europea.

2019-03-27T21:04:42+00:00
file_manager_permission_system_frontend()