la plastica che uccide – lo zifio

/, rifiuti/la plastica che uccide – lo zifio

la plastica che uccide – lo zifio

Trenta sacchetti di plastica nello stomaco: è lo stupefacente risultato dell’autopsia di un grosso delfinone, lo zifio,  spiaggiato in Norvegia la scorsa settimana, ancora vivo ma denutrito e in pessime condizioni.

Niente cibo nello stomaco, solo plastica.

Anche nel nostro Mediterraneo abbiamo evidenza che la plastica uccide gli zifi (oltre a molte altre specie: qui il link alla pagina sugli impatti, che stiamo aggiornando). Nel 2001 una femmina spiaggiata a Dubrovnik, in Croazia, aveva quattro sacchetti di plastica nello stomaco: due shopper e due sacchetti più pesanti.

Cerchiamo di limitare i sacchetti di plastica (quanti ce ne danno, ogni giorno, in ogni negozio? Prendiamoli solo se servono davvero. E poi riusiamoli. E soprattutto – non abbandoniamoli mai in giro!

Gomercic et al, Biological aspects of Cuvier’s beaked whale (Ziphius cavirostris) recorded in the Croatian part of the Adriatic Sea –  European Journal of Wildlife Research 52(3):182-187 – 2006 DOI 10.1007/s10344-006-0032-8
(foto Christoph Noever, Università di Bergen)

2018-04-03T20:18:26+00:00
file_manager_permission_system_frontend()